Matrice dell'unghia

Principale struttura germinativa dell'unghia che produce la cheratina, una proteina molto resistente prodotta da cellule specializzate: i cheratinociti. Il processo di cheratinizzazione della matrice porta alla formazione della lamina dell'unghia di cui determina spessore e dimensione. Visibile al disotto di quest'ultima attraverso la lunula, in senso distale la matrice è in continuità con il letto ungueale, lateralmente si estende per tutta la larghezza della lamina dell'unghia. In senso prossimale si estende fino all'inserzione del tendine estensore e all'articolazione interfalangea. È formata da cellule cilindriche in profondità che si appiattiscono man mano che si spostano superficialmente. La matrice distale produce la porzione inferiore della lamina (quella che aderisce al letto), la matrice prossimale produce la parte più superficiale dell'unghia. Le cellule della matrice presentano un orientamento longitudinale. La pressione esercitata dalla piega ungueale prossimale fa si che l'unghia cresca in direzione distale piuttosto che in spessore. In caso di lesione o alterazione della matrice a seguito di traumi, infezioni, danni vascolari, interventi chirurgici la lamina dell'unghia può crescere in direzione anomala.

Elenco completo dei termini

bordo

Leggi le testimonianze di chi ha già provato ONYPSO® Continua

bordo

La visita medica. Che cosa chiedere

Leggi la scheda [file pdf], stampala e portala con te durante la prossima visita: semplificherà il dialogo con il tuo medico e sarà utile anche a lui.

Link utili

Link e risorse esterne sulla psoriasi... leggi