Smettere di fumare. Perché?

È sempre meglio dire addio alla sigaretta, prima si riesce meglio è: l'ideale è farlo da subito.

Il fumo può rappresentare un elemento scatenante della malattia e se la psoriasi è già comparsa fumare può peggiorarne l'evoluzione.

I molti perchè

  • Smettere di fumare fa bene alla salute in generale, propria e di chi ci è vicino.
  • Il fumo induce alterazioni di forma e di funzione di alcune cellule (leucociti PMN) del sistema di difesa.
  • Il fumo causa una risposta esagerata di alcuni fattori coinvolti nel processo immunitario.
  • Fumare aumenta il rischio di psoriasi. Ancora di più se si è abituati a bere molti alcolici.
  • Nelle donne fumatrici il rischio di psoriasi è maggiore rispetto ai fumatori maschi.
  • Nelle donne fumatrici il rischio di psoriasi grave è maggiore rispetto alle non fumatrici.
  • Chi fuma da più tempo è più a rischio.
  • Esiste una forte correlazione tra il numero di sigarette fumate e la gravità della psoriasi.
  • In ambo i sessi il fumo riduce le percentuali di miglioramento della psoriasi.
  • Anche il fumo passivo espone a un aumento del rischio, in particolare in gravidanza (sia per la madre che per il feto) e durante l'infanzia.

I presupposti per riuscire a smettere

  • Chiedersi e capire perché si fuma.
  • Voler smettere con determinazione.
  • Non aspettare il «momento giusto». Ogni momento è quello giusto.
  • Essere consapevoli dei rischi che si corrono.
  • Immaginare il futuro con la sigaretta (per la psoriasi e per la salute in generale).
  • Immaginare poi la propria vita senza sigaretta.
  • Darsi un tempo per decidere e poi rispettarlo.
  • Se si è confusi e disorientati, meglio chiedere consiglio a un esperto.

Liberati dal fumo. Provaci da oggi

La dipendenza da fumo si cura con un approccio psico-comportamentale individuale o di gruppo, con il supporto di farmaci, con sostituti della nicotina e con altri metodi alternativi (agopuntura, laser, ipnosi, elettrostimolazione auricolare etc).

Gli indirizzi utili

bordo

Leggi le testimonianze di chi ha già provato ONYPSO® Continua

bordo

La visita medica. Che cosa chiedere

Leggi la scheda [file pdf], stampala e portala con te durante la prossima visita: semplificherà il dialogo con il tuo medico e sarà utile anche a lui.

Dalle FAQ

Che cosa significa che ONYPSO® smalto è a base di urea stabilizzata al 15%? Ciò significa che la formulazione è satura di urea, ovvero contiene il massimo possibile di questo componente in uno smalto, cioè il 15%... leggi

ONYPSO® smalto è opaco o brillante? Ha un effetto mat, opaco e quasi invisibile... leggi

ONYPSO® smalto può essere utilizzato anche dagli uomini? Certamente sì. Essendo quasi invisibile può essere usato anche dagli uomini per il trattamento topico dell'ispessimento delle unghie di mani e/o piedi dovuto a psoriasi... leggi

Link utili

Link e risorse esterne sulla psoriasi... leggi